UNI EN ISO 5349-2:2015 – Vibrazioni meccaniche – Misurazione e valutazione dell’esposizione dell’uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano – Parte 2: Guida pratica per la misurazione al posto di lavoro

La norma fornisce una guida pratica, in conformità alla ISO 5349-1, per la corretta esecuzione delle misurazioni di vibrazioni al sistema mano-braccio. La norma ISO 5349-1 infatti fornisce indicazioni esclusivamente in merito alla misurazione dell’ampiezza delle vibrazioni. Fattori aggiuntivi, quali la forza di impugnatura e di spinta applicate dall’operatore, la postura della mano e del braccio, ecc. non sono prese in considerazione. L’aggiornamento della norma ISO 5349-2, pur non fornendo alcuna indicazione relativa alla valutazione di questi fattori aggiuntivi, riconosce espressamente che la registrazione di tutte le informazioni pertinenti è importante per lo sviluppo e il perfezionamento di metodi per la valutazione del rischio legato alle vibrazioni. La presente norma include inoltre informazioni relative alla posizione degli accelerometri (6.1.3), sul fissaggio/montaggio degli accelerometri (6.1.4 e appendice D) in genere e sui rivestimenti resilienti in particolare. La norma si applica a tutte le situazioni nelle quali le persone sono esposte alle vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio da macchine portatili o guidate manualmente, manufatti in lavorazione vibranti, o dispositivi di comando di macchine mobili o fisse.